'Aria d'antico', liriche in termolese

Liriche in vernacolo termolese di Nicola Di Pardo, illustrate dagli scatti del fotografo Bruno Caserio: è il volume "Aria d'Antico. Termoli", presentato oggi alla stampa dal Commissario straordinario dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo (Aast) Remo Di Giandomenico e che sarà illustrato al pubblico, all'Hotel Meridiano, nel pomeriggio di lunedì 24 settembre, giorno in cui il poeta Di Pardo avrebbe compiuto 78 anni. "Abbiamo voluto dare rilievo a chi vuole bene a questa città. Di Pardo è un elemento vitale di un territorio, innamorato della sua città" ha detto Di Giandomenico. Caserio ha sottolineato l'importanza della pubblicazione che rappresenta, con le foto, la memoria storica di Termoli e il cammino della città dalla fine della seconda Guerra mondiale a oggi. "Il giorno prima di morire Di Pardo mi chiamò - ha raccontato - parlandomi del desiderio di vedere pubblicate le sue poesie. Ne parlai con Di Giandomenico e lui è riuscito a esaudire questo desiderio. Oggi siamo qui per lui". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. San Salvo
  2. San Salvo
  3. San Salvo
  4. San Salvo
  5. San Salvo

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Salvo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...